Marketing 3.0 for Tourism

Consorzio nazionale

 


Per Consorzio Erasmus + si intende “Un gruppo costituito da istituti di istruzione superiore e, possibilmente, da altre organizzazioni (es: imprese, associazioni, camere di commercio, fondazioni, etc.) che lavorano insieme per agevolare i tirocini in impresa di studenti. Non è necessario che il consorzio abbia una propria entità legale ma può contare su quella dei propri membri. La composizione minima di un consorzio deve essere garantita da un coordinatore e almeno un Istituto di Istruzione Superiore partner”.

Il nostro Consorzio Nazionale è nato nel 2013. Hanno costituito il consorzio:

  • Serindform Srl di Massa
  • ISI Piaggia di Viareggio (LU)
  • ISI Pertini di Lucca
  • Istituto Parentucelli Arzelà di Sarzana (SP)

Si riconosce con un proprio logo che lo identifica nelle diverse azioni svolte:

Il consorzio ha condiviso una serie di obiettivi, quali:

  • L’integrazione  dei piani di studio degli istituti del consorzio attraverso una risposta ai fabbisogni provenienti dal territorio
  • Lo sviluppo delle competenze tecniche e linguistiche degli studenti
  • La crescita culturale dei propri studenti, sviluppando anche una propria autonomia
  • ll miglioramento organizzativo e degli standard lavoro dei diversi Staff
  • La visione strategica e campo di azione di livello europeo
  • Lo sviluppo di sistemi di valutazione innovativi
  • Il miglioramento della visibilità del consorzio e dei propri membri nelle aree di competenza

Nel corso del tempo il consorzio ha modificato i propri membri allargando ad altri interessati a sviluppare le attività del consorzio.

Nel presente progetto, ai 4 soggetti fondatori si sono uniti:

  • Istituto di Istruzione Superiore Paolo Belmesseri di Pontremoli (MS)
  • Istituto di Istruzione Superiore “A. Pacinotti” Bagnone (MS)
  • Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri “Enrico Fermi”
  • Università degli Studi di Firenze



Schede di presentazione membri consorzio



 

Serindform è la mandataria (capofila del consorzio). La società si occupa di formazione professionale e di mobilità.

SERINDFORM srl, società di formazione professionale, nasce da un gruppo di operatori del settore con esperienza ultra decennale ed è accreditata presso la Regione Toscana con codice di identificazione MS0057. Opera a 360 gradi nella formazione professionale.

All'interno di SERINDFORM srl sono presenti risorse umane che consentono all'Agenzia di svolgere attività di promozione e progettazione nella realizzazione di interventi formativi che rispondono alle esigenze dei vari territori toscani e, attraverso collaborazioni extra-regionali, sul territorio nazionale. Collabora attivamente con Enti Locali, Istituzioni scolastiche ed altre Agenzie Formative sia pubbliche che private.

Ha avviato e gestisce progetti di aggiornamento del personale, dipendente, pubblico e privato, risponde altresì alla progettazione e allo sviluppo di interventi formativi di qualificazione, aggiornamento, formazione continua e di educazione non formale degli adulti.

www.serindform.it

L'ISI "Carlo Piaggia", chiamato dai viareggini semplicemente " il Piaggia " è da molti anni parte integrante della comunità viareggina e versiliese. Generazioni di cittadini, professionisti, imprenditori, funzionari e impiegati si sono formati in quella che fin dalla sua fondazione è sicuramente la scuola più attenta alle necessità di inserimento nel mondo del lavoro per i giovani che hanno scelto di frequentarla.

Dal 1931, anno della sua fondazione il mondo, la società, le necessità e le esigenze delle persone, delle imprese e del mondo del lavoro in genere hanno subito mutamenti enormi. Il Piaggia ha risposto in maniera adeguata scegliendo la via dell'innovazione che, sapientemente miscelata ad una ormai solida tradizione, gli ha consentito di gestire il cambiamento nella maniera più adeguata e produttiva senza mai perdere di vista l'obiettivo primario dell' educazione civica delle nuove generazioni.

www.piaggia.it

L'Istituto professionale Sandro Pertini di Lucca è nato originariamente - nel settembre 1988 - dallo sdoppiamento dell'Istituto professionale "Matteo Civitali".

L'intitolazione al presidente della Repubblica Sandro Pertini, nato nel 1896 e morto nel 1990, è giunta a compimento nel 1992. Fino dalla sua fondazione la sua sede è stata collocata in via Cavour, in un edificio che rappresenta un esempio notevole di stile liberty industriale, risalente agli inizi del '900. Il palazzo, che ancor oggi i lucchesi chiamano Palazzo Bertolli, era la sede direzionale dell'omonima azienda, produttrice del famoso olio di Lucca e potenza finanziaria nella prima metà del secolo scorso. La sua facciata imponente, impreziosita da notevoli stucchi raffiguranti allegorie di potenza e lavoro, guarda con le alte torri ricche di fregi le mura alberate del vicinissimo centro storico.

L'Istituto ha assolto per anni la funzione di formazione esclusivamente in ambito turistico. Dal 1997 ha ampliato la gamma dei suoi indirizzi, aggiungendovi l'economico-aziendale e il grafico-pubblicitario. Questi indirizzi sono eredità della fusione avvenuta in quell'anno con l'Istituto professionale Luigi Einaudi di Lucca, una delle scuole più antiche della città storica (la sua sede era all'interno del complesso monumentale di S. Frediano), nata nella seconda metà dell'800.

La nuova scuola dopo la fusione ha dovuto rinunciare al nome di Luigi Einaudi, presidente della Repubblica nel primo Dopoguerra, confermando la intitolazione a Sandro Pertini.

www.pertini.lucca.gov.it

L’Istituto di Istruzione Superiore “C. Arzelà” si trova a Sarzana nella bassa Val di Magra; a partire dagli anni ’80, risponde alle esigenze della popolazione di natura soprattutto contabile ed amministrativa. Nel tempo l’Istituto è cresciuto sviluppando nuovi indirizzi quali il giuridico aziendale e il turistico in linea con le richieste culturali ed occupazionali del proprio territorio. Chi frequenta oggi questa scuola ha la possibilità di vivere con responsabilità la dimensione sociale e di inserirsi con competenza nel mondo del lavoro o nella formazione universitaria.

Dal 2009 inoltre, l’Istituto si è arricchito del percorso professionale per l’agricoltura portando così a compimento un’offerta formativa piegata anche sul versante delle tematiche agricole e di tutela dell’ambiente in collaborazione con l’Azienda Agricola Dimostrativa di Pallodola. La forza dell’Istituto nasce dal saper coniugare cultura e competenza con attività coinvolgenti e pratiche come Work Experience, Stage e Scambi Linguistici.

Dal primo settembre 2014, dalla fusione tra Parentucelli e Arzelà è nato un unico istituto superiore con circa 1500 studenti.

L'Istituto Statale di Istruzione Superiore comprende

Liceo Classico - Sarzana Liceo Scientifico – Sarzana Istituto Tecnico Settore Economico Istituto Professionale Settore dei Servizi- Sarzana

http://www.parentucelli-arzela.gov.it

L'attenzione nei confronti dei giovani ed il loro futuro ha costituito, da sempre, una priorità per le Amministrazioni che si sono succedute nel nostro Comune ed è quindi per questa ragione che ricostruire la storia dell'Istituto " Pacinotti" non è compito arduo, è sufficiente infatti ripercorrere le fasi della nascita e della crescita dell' Istruzione Professionale in Italia fino ad oggi.

A Bagnone era funzionante una scuola di Avviamento Professionale che con la riforma del '62 e quindi l' istituzione della scuola media unificata, fu soppressa. Il legislatore realizzò probabilmente i limiti dell'istruzione professionale impartita al disotto dei 14 anni.

L' Istituto Professionale per l'Industria e l'Artigianato di Bagnone quale sede coordinata del Professionale “ Barsanti” di Massa. La scuola come da direttiva ministeriale - destinata alla formazione professionale e umana di idonee maestranze - istituì corsi per congegnatore meccanico, aggiustatore meccanico e meccanico fresatore allo scopo di dare una risposta alle esigenze di un’area nella quale stavano sorgendo numerose officine meccaniche.

http://www.iisapacinotti.gov.it

L’I.I.S. “Paolo Belmesseri” è intitolato a Paolo Belmesseri (Pontremoli, 1480 circa – post 1544) che fu un poeta e medico italiano. Nacque in una casa vicino a Pontremoli, in località La Serra. Fu medico e teologo, ma soprattutto poeta. Insegnò a Bologna, dove conobbe, fra gli altri, Ludovico Ariosto. È ricordato anche per aver strenuamente combattuto l’epidemia di peste a Venezia, nel 1527 e per essere stato medico personale di Papa Clemente VII. Nel 1533 si recò a Parigi, dove soggiornò per circa un anno. Fra le sue opere ricordiamo L’Opera poetica, raccolta dei suoi Carmi, ed Heptas, dedicata a Clemente VII. Non si hanno più notizie di lui dopo il 1544.

L’I.I.S. “Paolo Belmesseri” propone i seguenti percorsi di studio:

– Amministrazione Finanza e Marketing – Sistemi Informativi Aziendali – Amministrazione Finanza e Marketing – Relazioni Internazionali – Amministrazione Finanza e Marketing – Turismo – Costruzioni Ambiente e Territorio – Servizi Commerciali – Promozione commerciale e pubblicitaria

http://www.belmesseri.it/

L'ITCG "E. Fermi"offre i seguenti indirizzi di studio:

SETTORE ECONOMICO Amministrazione, Finanza e Marketing, Relazioni Internazionali e Sistemi Informativi Aziendali

SETTORE TECNOLOGICO Costruzioni, Ambiente e Territorio, Agraria Agroalimentare e Agroindustria

A conclusione del biennio, sia del settore Economico che di quello Tecnologico, gli studenti potranno scegliere qualunque indirizzo ed articolazione, dello stesso settore, indipendentemente dalla scelta effettuata all'atto dell'iscrizione.

Gli studenti acquisiscono conoscenze teoriche e applicative spendibili in vari contesti di vita, di studio e di lavoro e abilità cognitive idonee per risolvere problemi, sapersi gestire autonomamente in ambiti caratterizzati da innovazioni continue, assumere progressivamente anche responsabilità per la valutazione e il miglioramento dei risultati ottenuti;

I risultati di apprendimento attesi a conclusione del percorso quinquennale consentono agli studenti di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro, di accedere all'università, al sistema dell'istruzione e formazione tecnica superiore, nonché ai percorsi di studio e di lavoro previsti per l'accesso agli albi delle professioni tecniche.


http://www.itcgfermi.it

L’Università di Firenze ha le sue origini nello Studium Generale che la Repubblica fiorentina istituisce nel 1321. Vi si insegnano il diritto, civile e canonico, le lettere e la medicina. Nel 1364 lo Studium diventa università imperiale, ma preso il potere in Toscana, i Medici lo trasferiscono a Pisa. Dal XVI secolo a Firenze, in assenza di un’università, ricerche e insegnamenti rimangono vivi in numerose Accademie createsi via via nel tempo. Nel 1859 viene ricostituita una struttura a carattere universitario, l’Istituto Superiore di Studi Pratici e di Perfezionamento. Nel 1923 all’Istituto è conferita ufficialmente la denominazione di Università. L’organizzazione degli studi è articolata, a partire dal 1924. Dal 2013, a seguito della riforma introdotta dalla legge 240/2010, le Facoltà sono abolite; il compito di coordinamento e di gestione delle attività didattiche è svolto dalle Scuole.

L’immagine di Salomone, re sapiente e giusto per eccellenza, rappresenta l’Università di Firenze già dalle sue origini. L’Università di Firenze offre tutti i livelli di formazione (lauree triennali, magistrali, corsi di dottorato, scuole di specializzazione, master) in tutte le aree disciplinari: scientifica, biomedica, tecnologica, umanistica e della formazione, delle scienze sociali. La popolazione studentesca complessiva è di circa 51mila iscritti. L’attività universitaria ha una forte dimensione internazionale: oltre 270 accordi di collaborazione con altrettanti atenei di circa 70 paesi; percorsi di studio che portano a titoli congiunti con altri atenei o a un doppio titolo; il riconoscimento da parte dell’Unione Europea, fin dal 1999, dell’Università di Firenze come “Centro d’Eccellenza Europeo Jean Monnet” per la sua specializzazione negli studi sull’integrazione europea.